Veniamo ai regalini per i nostri invitati. La nostra prima idea di bomboniera è stata quella di un oggetto innovativo, che ci descrivesse, in particolare, visto il tema CIOCCOLATO del nostro matrimonio, volevamo regalare delle chiavette USB a forma di tavoletta di cioccolato (la maggior parte dei nostri invitati era giovane, e per gli anziani avremmo preso un altro oggetto!!!). Il nostro acquisto dalla Cina non è però andato benissimo, quindi abbiamo dovuto ripiegare su un altro tipo di bomboniera, che è stato comunque molto apprezzato: una bottiglietta di LIQUORE AL CIOCCOLATO, fatto in casa col Bimby, e sopratutto senza latte, cosicchè non dovesse stare in frigorifero, e lo potessero bere tutti!!!! Prima di tutto vi voglio regalare la ricetta, è davvero semplice da fare e molto gustoso da bere!!!!
Ingredienti:
– 200 g cacao amaro in polvere
– 600 g zucchero
– 800 g di acqua
– 1 rametto di vaniglia
– 150 g alcol puro

Procedimento con Bimby:
Pesare 200 g di cacao amaro in polvere e 600 g di zucchero e miscelarli assieme, poi metterli in una terrina. Mettere dentro al boccale 800 g di acqua, poi mescolando a vel. 3 versare la polvere cacao + zucchero lentamente. Spegnere e aggiungere un rametto di vaniglia spezzettato in piccoli pezzi. Cuocere per 12 min a vel. 3 (o poco meno) e poi lasciare raffreddare per almeno un paio d’ore. Quando è freddo, miscelare a vel. 2 e aggiungere 150 g di alcol puro 90° per 1 minuto. Infine filtrare per togliere la vaniglia e il liquore è pronto per essere imbottigliato.

Per quanto riguarda poi le mie bomboniere…eccovi qui alcune fotine!!!!

Per quanto riguarda invece i non invitati, abbiamo fatto dei semplici sacchettini con confetti, con sopra una calla, che era il nostro fiore!!!!!

Spero vi piacciano come idee…noi siamo sempre stati per la semplicità e non avevamo intenzione di spendere una marea di soldi per oggetti che poi sarebbero stati usati come prendipolvere o nascosti perchè non piacevano!!!
🙂 Un bacione a tutte!!!

Condividi il mio post coi tuoi amici!Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *