Una settimana!!! Una sola settimana ci separa dall’inserimento all’asilo di Ali, e noi siamo prontissime!!!

Insomma, non so come reagirò una volta che la lascerò con la tata, ma so che si divertirà un mondo, e so che l’ambiente dove starà Ali è molto bello! La sua tata Paola è dolcissima e saranno solo 7 bambini in tutto, essendo un piccolo centro educativo!

La decisone infatti per quest’anno, come vi avevo detto poco tempo fa in un altro post, è stata quella di metterla in un asilo vicino al mio posto di lavoro, in modo da averla vicina in caso di bisogno, e abbiamo trovato questa “tagesmutter“, che ha fatto subito colpo nel nostro cuore! Fin da quando Alice aveva 3 mesi (quando la siamo andati ad iscrivere) Paola si è innamorata di lei e glielo si leggeva negli occhi, quindi sapevamo che stavamo facendo la scelta giusta!

Lo zainetto per l’asilo: come riempirlo

Una volta fatta la scelta dell’asilo, non è rimasto altro da fare che preparare il famoso “zainetto per l’asilo”!!!

Nel nostro caso è tutto molto facile e le cose da portare sono pochissime, quindi abbiamo fatto tutto molto velocemente!!!
2 cambi completi, un asciugamano, pannolini, crema per il cambio, calze antiscivolo e scarpine per l’esterno una volta che camminerà (sì perché la tata li porta sempre in giardino e dagli animali se c’è il sole), dei bavaglini per la pappa, biberon e ciucci vari! Insomma poche cose direi, visto che le lenzuola le fornisce lei!

Come riconoscere gli oggetti di ogni bambino

Cosa fondamentale per la tata è però quella di riuscire a riconoscere le cose che appartengono a ciascun bambino in modo semplice e veloce, quindi per agevolarle il lavoro ho pensato di prendere delle etichette personalizzate da attaccare (o stirare) su tutto il materiale che ali userà all’asilo!!! Etichette adesive per le cose di plastica, termoadesive per gli abiti e i bavaglini, o adesive da attaccare sui vestiti che durano 8 mesi (molto più a lungo del tempo del cambio di armadio per i piccoli che crescono alla velocità della luce)!

Ed ecco qui tutti i nostri materiali pronti, e la mia piccola che si appresta a fare il suo primo passetto nella vita mondana extra famigliare!!!

Questo asciugamano ce l’ha regalato la nonna come primo regalino alla nascita ed è davvero bellissimo, oltre che utile visto che il nome c’è già scritto in bella evidenza!!!

Calzine Calzedonia antiscivolo

Tutina regalata dalla mia migliore amica in occasione del Battesimo!

Le etichette me le sono procurate facendo l’ordine su StickerKid, un sito dedicato alle etichette personalizzate per bambini, per asilo, materna e scuola, che da la possibilità di inserire immagini, nomi, numeri di telefono, ed in alcuni casi anche delle foto dei propri bambini, quando l’asilo lo richiede per riconoscere al volo le cose dei bambini! Io ho preso un kit di adesivi personalizzati misti per asilo, molto carino!!!

Le etichette StickerKid sono impermeabili a lavatrice, lavastoviglie e sterilizzatori vari, sono garantite nel tempo e testate per essere sicure al 100% e delicate con la pelle del bambino, perché stampate con inchiostri senza solventi, di qualità svizzera. Una volta fatto l’ordine mi sono arrivate circa in una settimana, pronte per essere utilizzate e con tutte le istruzioni del caso!!!

Insomma sono rimasta davvero soddisfatta, tanto che a breve mi arriverà il secondo ordine, di etichette adesive per vestiti, così da far prima a metterle su tutti i vestiti che userà, bavaglini, etc, e poterli trasferire su altri vestiti quando glieli cambierò!!!

E voi avete dovuto etichettare tutto? Sopratutto per la scuola trovo siano molto utili, per evitare che i bambini perdano colori, matite, gomme e tutto ciò che gli appartiene!

Se siete in ritardo e vi mancano ancora le etichette per la scuola o l’asilo, vi ricordo che col mio codice sconto FELT4LOVE, avrete diritto in fase di ordine ad uno sconto supplementare del 10%, oltre agli sconti già in vigore sul sito!!!! Correte prestooooooo!!!!

Un bacione a tutti
SuSy

Condividi il mio post coi tuoi amici!Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *