Un pancione gigante, una casa da pulire da capo a fondo e da iniziare a vivere a tre, giornate lunghe passate a inscatolare le cose della nostra vita e ad immaginarti….

…e poi passano pochi secondi e tu sei già li che mi corri incontro all’asilo sorridendomi!

Come è potuto già passare così tanto porca miseria? Anni ad aspettarti e ora tu mi compi già quasi un anno??? Mamma mia, quando dicono che vola il tempo sembra una frase fatta ma è proprio vero!!!

E così è di nuovo Natale e di nuovo Capodanno, tante cene da progettare con la propria famiglia e gli amici più cari, giorni di vacanza per vivere a pieno le persone che si amano…serate e giornate da programmare…

I buoni propositi per l’anno nuovo

…e nel nuovo anno tanti progetti da definire e un nuovo inizio…come ogni anno!!!

Non mi mangerò più le unghie dicevo…nel 2012, e poi nel 2013, e poi nel 2014…e ora siamo nel 2016 e lo riproponiamo anche nel 2017…chissà se sarà l’anno buono!!!

E quei kg in piu? Magari fosse solo colpa della gravidanza…facile imputarli a lei…e invece son tutti merito tuo! Tuo e di quella maledetta golosità che ti contraddistingue!!! Dai buttiamoli giù cavolo! È inutile continuare a rimandare la dieta di lunedì in lunedì!!! Potranno solo che aumentare andando avanti!!!

Come mi ha detto un Amico, di quelli sinceri e rari, l’unico modo per dimagrire è iniziare una dieta e portarla a termine!!! Inutile farne mille e non finirne mezza!!!

E poi? E poi basta! Mi basta essere una brava madre, o meglio pensare di essere una brava madre, una brava moglie e vivere la vita di giorno in giorno, puntando sempre al meglio!

Questo mi auguro per il nuovo anno…perché in fondo son poche le cose che contano davvero!

E ora su da questo momento di sconforto…il prossimo anno andrà meglio e sarai più in forma!!! E magari non ti verrà un bell’herpes nel naso e subito dopo nell’occhio se le difese immunitarie decideranno di non prendersi gioco di te!!!

Un bacione a tutti!!!

SuSy

 

Condividi il mio post coi tuoi amici!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *