Qualche giorno fa con alcune amiche ci si confrontava sul fatto di preferire la bicicletta senza pedali o il triciclo come primo avvicinamento alla bicicletta per i nostri piccoli. Alcune dicevano che preferivano il triciclo per permettere ai bambini di imparare a pedalare, prima dell’equlibrio, altre sostenevano che fosse migliore la bici senza pedali, per permettere ai bambini di imparare l’equilibrio, ma senza imparare a pedalare.

Non credo ci sia una verità assoluta, ma che ogni madre si regoli in base alle preferenze del proprio bambino, ma ho voluto informarmi, anche perchè la volevo acquistare per la piccola Alice, andando incontro alla primavera.

Le informazioni online sono tantissime, e ho scoperto tante cose interessanti!

Bicicletta senza pedali da maschietto

Le caratteristiche delle Biciclette senza pedali

1) Questo tipo di biciclettine, chiamate anche Balance-Bike, prende origine nei paesi nordici/scandinavi, e questo non può che giocare a loro favore, vista la competenza e l’attenzione che mettono sempre nei loro giochi per bambini, nei materiali e negli studi che fanno dietro ad ogni cosa.

2) Sono fatte in legno, senza dettagli particolari, molto essenziali, o in plastica, così come le normali biciclette, ma non hanno pedali. La leggerezza è uno dei dettagli fondamentali di questi mezzi, per permettere una migliore agilità fin da quando sono piccini.

3) Per essere utilizzate basta che il bambino cammini e che possa toccare a terra coi piedi, in modo da fare quello che gli viene naturale: spingersi con le gambe, come su tutti i cavalcabili. Sono quindi utilizzabili già dai 15/18 mesi, pur avendo come indicazioni di massima la fascia d’età 2/5 anni.

4) Pian piano il bambino prenderà la giusta confidenza e si spingerà sempre più forte, magari sollevando anche i piedi, e quindi imparando a stare in equilibrio. Questo dovrebbe agevolarli, sul lungo periodo, nell’andare in bicicletta senza rotelle (avendo già sperimentato l’equilibrio prima), permettendo così ai genitori di non dover stare chinati per fare imparare ad andare sulla bicicletta senza rotelle i figli a 4/5 anni, o quando viene il loro momento.

5) Uno dei pro rispetto al triciclo, è inoltre quello di non permettere al bambino velocità elevate (sempre rispetto alla dimensione del bambino ovviamente), fino a quando lui stesso non si sente sicuro, cosa che invece non avviene per il triciclo, in cui il bambino si può spingere forte pedalando, senza avere confidenza magari col terreno e con eventuali scalini che incontra.

La scelta per Alice

Io son quasi decisa per mia figlia a prendere questa biciclettina colore azzurro/tiffany, con le stelline. Non amo prenderle cose tutte rosa, e mi sembra un ottimo compromesso!

Se vi interessa la trovate su Amazon a un costo abbastanza contenuto e con una spedizione rapida con Prime.

Bicicletta senza pedali color Tiffany

Voi che scelta avete fatto o pensate che farete quando verrà il momento di decidere cosa regalare ai vostri pupi?

Un bacione a tutti!
SuSy

Condividi il mio post coi tuoi amici!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on Pinterest

8 comments on “Bicicletta senza pedali o triciclo?”

  1. Ciao! Io posso testimoniarti l’ottima riuscita di questo acquisto. L’ho comprata a mio figlio quando aveva 2 anni (per la verità ho preso quella decathlon) e l’ha usata fino ai 4 anni, andandoci in modo spedito anche per lunghi tragitti! Poi gli ho comprato una vera bici senza rotelle e appena montato su… è partito! Senza nè rotelle e nè mamme o babbi chinati a reggerlo! Quindi per me ha funzionato ottimamente e la consiglio a tutti 🙂

    • Ottimo…mi fa piacere sentire tanti pareri positivi…mia figlia ha già il triciclo perchè glielo ha preso il nonno, ma questa biciclettina senza pedali a breve gliela prenderò! Così li avrà entrambi e deciderà lei quale usare. Sperando che prenda il buono da entrambi!

  2. Per la mia Alice abbiamo preso un triciclo… Che però assomiglia molto ad una bicicletta. Una come questa l’ha già provata ma senza successo, ma forse era troppo piccola… Credo che sia ideale per i duenni…

  3. Io all’inizio ho preso un triciclo , poi una bici con inpedalines infine una bici vera e propri. Sono stata molto prudente ma i miei gemelli erano molto vivaci e così mi sentivo più sicura

  4. Esistono sul mercato alcuni modelli che permettono di trasformare la bici senza pedali in una bici con i pedali, altri che permettono di cambiare la sella per renderla confortevole quando si cresce e altri ancora che si trasformano da triciclo a bici senza pedali.

    • Si, vero le avevo viste e son molto carine!!!! Per ora ne abbiamo presa una usata molto carina…ma ancora è troppo piccolina, inizia ad usarla ma poche volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *